1 architettura
 


ARCHITETTURA, PAESAGGIO, DESIGN, TECNOLOGIA

CTP e CTU, perizie tecniche di parte e d’ufficio: elementi di diagnosi, redazione degli elaborati peritali e modalità di esecuzione dei sopralluoghi diagnostici

MODALITA': in aula
TIPOLOGIA: corso di formazione
CFP: 12 architetti,  12 ingegneri, richiesti 12 geometri
NUOVA SEDE:  DEI Consulting - Via Cavour, 179

DATE: 25 e 27 ottobre 2017 ore 9,30 - 13,30 - 14,10 - 18,10 
GIORNATE: 2
ORE: 12
COSTO:  € 190,00 (IVA esclusa)
COSTO PROMOZIONALE:  € 150,00 (IVA esclusa)

Quantità:

MODALITA': in aula
TIPOLOGIA: corso di formazione
CFP: 12 architetti,  12 ingegneri, richiesti 12 geometri
NUOVA SEDE:  DEI Consulting - Via Cavour, 179

DATE: 25 e 27 ottobre 2017 ore 9,30 - 13,30 - 14,10 - 18,10 
GIORNATE: 2
ORE: 12
COSTO:  € 190,00 (IVA esclusa)
COSTO PROMOZIONALE:  € 150,00 (IVA esclusa)

Quantità:

DESCRIZIONE

Il corso ha l'obiettivo di formare in modo strutturato le competenze necessarie a tutti i  professionisti che vogliano ricoprire l'incarico di Consulente Tecnico.

È rivolto sia a coloro che abbiano già eseguito indagini peritali sia a coloro che, per la prima volta, affrontano la materia. Si analizzeranno tutti i dettagli sulle procedure e le formalità richieste per una corretta impostazione degli elaborati peritali, facendo chiarezza sugli aspetti utili e spesso sottovalutati nella conduzione delle perizie.
Durante il corso verranno presi in esame diversi casi concreti, anche con il coinvolgimento dei partecipanti, in modo da rendere più semplice e diretta l’acquisizione delle tematiche trattate.

DOCENTI

Ing. Massimo Cassibba - Ing. Paolo Pertici

PROGRAMMA

I GIORNATA
ORE    09,20    Registrazioni CHECK/IN dei partecipanti.
ORE    09,30 – 11,30    Ing. Massimo Cassibba
Gli strumenti di diagnosi nell’indagine peritale. Verifica della tesi da sostenere nell’elaborato peritale, predisposizione di sopralluoghi e dell’indagine diagnostica.
ORE    11,30 – 13,30    Ing. Massimo Cassibba
Utilizzo delle risultanze di un’indagine diagnostica nella redazione di un elaborato peritale. Impostazione degli elaborati peritali e aspetti influenti nella descrizione della tesi
ore 13,30 – 14,10: pausa pranzo
ORE    14,10 - 18,10 Ing. Paolo Maria Pertici
Analisi di alcune tipologia di degrado legate a problemi di umidità: accidentale, da condensa e da trasferimento fluido per capillarità.
-          Prove ponderali con termobilancia
-          Prove al carburo di calcio.
Termoigrometro:
-          I principi teorici alla base dell’uso del termoigrometro nello studio di problemi di umidità.
-          tipologie di diagnosi per mezzo del termoigrometro.
-          I principi teorici alla base dell’uso del termoflussimetro nello studio di problemi di umidità.


II GIORNATA
ore 9,30 – 13,30
ORE    9,30 - 11,30 Ing. Paolo Maria Pertici
Analisi di alcune diagnosi termografiche con approfondimento degli aspetti teorici connessi alle risultanze ottenute con la diagnosi:
-    Trasmissione del calore – conduzione, convezione ed irraggiamento.
-    La radiazione elettromagnetica infrarossa – tipi d’infrarosso, emissività, densità d’energia e legge di Stefan Boltzmann.
-    Ottica e principio di D’Alambert.
ORE    11,30 – 13,30 Ing. Massimo Cassibba
-    Analisi di casi concreti di diagnosi termografica con approfondimento degli aspetti pratici connessi alle risultanze della diagnosi.
-    Esercitazione: analisi di alcuni casi di degrado, individuazione della specifica tipologia di degrado, analisi degli strumenti di diagnosi da applicare e individuazione delle soluzioni correttive da applicare.
-    Ingegneria forense in ambito catastale: CTP e operazioni peritali per definire gli errori nelle pratiche catastali – Un caso pratico Difficoltà di diagnosi incontrate in assenza della termografia, esami svolti,

ORE    13,30    Registrazioni CHECK/OUT dei partecipanti.

 

MATERIALI INCLUSI

Slides docenti

AVVERTENZE

DEI Consulting si riserva la facoltà di rinviare o annullare il corso programmato dandone comunicazione alle aziende a ai partecipanti. In tal caso il cliente potrà richiedere il rimborso della quota di partecipazione versata o di partecipare all'edizione successiva o altro corso, salvo conguaglio. In ogni caso DEI Consulting non sarà tenuta a rimborsare al cliente null'altro che l'eventuale quota già versata non assumendosi alcuna responsabilità per eventuali costi aggiuntivi sostenuti dal cliente (prenotazioni alberghiere, spese di trasporto...). Inoltre DEI Consulting si riserva in ogni momento di apportare modifiche al calendario di ogni iniziativa, come di apportare modifiche al corpo docente senza che da ciò derivi alcun diritto alla restituzione della somma versata da parte del cliente. E' possibile recedere il contratto e richiedere la restituzione della somma già versata entro i 15 giorni solari precedenti il corso.

Tags: Corso in aula

DEI CONSULTING - Tel. 0644163768 - 0644163771 - 064416371
Sede legale e operativa Via Cavour, 179/A - 00184 Roma - PARTITA IVA 06684301002

HOME | INFORMATIVA SULLA PRIVACY ! INFORMATIVA SUI COOKIESCONTATTI